Cosa fare prima: carta da parati o soffitto teso

Cosa fare prima: carta da parati o soffitto teso

Cosa fare prima: carta da parati o soffitto teso

In primo luogo, carta da parati o soffitto teso: una questione di interesse per coloro che sono impegnati nella riparazione. Se stai pensando alla riparazione, devi capire l'ordine del lavoro e capire prima cosa fare. Per migliorare la qualità del rivestimento della stanza e risparmiare denaro, è necessario identificare separatamente l'ordine di esecuzione del lavoro in ciascuna situazione. La priorità del lavoro durante la riparazione gioca un ruolo importante non solo nella qualità, ma anche nei costi dei materiali. Per fare una scelta, cosa è necessario fare prima, un controsoffitto o uno sfondo, è necessario scoprire come sono fatti i tipi di lavoro, quali materiali sono necessari e come il lavoro è correlato.

Sfondi o soffitti tesi: che cosa importa e come influisce

Per incollare la carta da parati è necessario livellare le pareti con cartongesso, gesso o mastice. Carta da parati Pokleit, questo è ciò che viene messo in primo piano nella questione di ciò che prima deve essere installato dal fatto che montare il controsoffitto su una superficie non piana significherà la sua non uniformità. Nel caso in cui si desideri creare un controsoffitto e quindi incollare le pareti, in questo caso il soffitto del soffitto non sarà esattamente montato e la superficie del tessuto sospeso si curverà. Ci sono stati anche casi in cui il soffitto è stato originariamente realizzato, ma per pianificare la costruzione del cartongesso e il suo telaio deve essere fissato al soffitto, è stato necessario rimuovere il foglio di cartongesso dal soffitto e quindi tagliare.

Cosa fare prima: carta da parati o soffitto teso

La carta da parati è l'ideale per incollare prima che il soffitto sia fatto

Al fine di evitare lavori di smantellamento, l'installazione del soffitto è consentita prima di tutto, ma con tale condizione che dovrebbe essere protetto dalla finitura.

Per garantire che la colla non colpisca non è il soffitto, è necessario incollare una parte del soffitto con del nastro adesivo, quindi applicare la colla da soli e fissare lo sfondo. Gli esperti sono contrari all'installazione di soffitti su pareti piatte senza tappezzeria, perché dopo la tappezzeria devono essere tagliati dall'alto e senza danneggiare il soffitto non è possibile eseguirli.

Primo: soffitto teso o carta da parati

Dopo aver appreso tutto sui soffitti sospesi, ora dobbiamo decidere sulla scelta: che cosa è possibile prima allungare il soffitto prima dello sfondo o comunque? Per cominciare, devi capire quanto spesso sei stato coinvolto nello sfondo del wallpaper. Se l'ultima riparazione è stata eseguita più di 10 anni fa, per attaccare una baguette per PVC, non si può aver paura di procedere alla tappezzeria della carta da parati sulla superficie della vecchia carta da parati. Non devi preoccuparti dei danni nel processo di montaggio a soffitto, perché i maghi lo fanno molto attentamente.

 Se sei un appassionato del frequente rinnovamento degli interni con l'incollaggio della carta da parati, in questo caso è meglio incollare un bordo di plastica sul bordo del soffitto con il suo aiuto, puoi rimuovere facilmente la vecchia carta da parati e iniziare ad incollarne di nuove senza rovinare il soffitto.

Nel caso in cui decidessi di installare un soffitto teso, non dimenticare il livellamento delle pareti. L'allineamento deve essere eseguito rigorosamente prima di stirare il tessuto. Come fare questo, lo puoi scoprire nel video di formazione. Nel caso in cui non abbiate fatto l'allineamento, la tela non verrà stirata più di esattamente e rovinerà l'aspetto.

Cosa fare prima: carta da parati o soffitto teso

Le pareti devono essere preparate prima che la tela sia tesa al soffitto

Particolare difficoltà nell'incollare la carta da parati su una parete con un soffitto teso è: realizzare una bella giuntura senza danneggiare la tela sul soffitto. È necessario eseguire questo lavoro con molta attenzione.

La prima cosa che devi fare è preparare il muro per lo sfondo. Per fare questo, sul muro non dovrebbe rimanere vecchia carta da parati, sporco e polvere.

Non meno importante, è che il muro dovrebbe essere livellato. Utilizzare intonaco per livellamento o anche il muro con cartongesso non è desiderabile, perché rendere la transizione originale sarà molto difficile.

Prima dell'inizio dello sfondo, il muro deve essere innescato. Il soffitto teso non interferisce con il primer, se il pennello funziona in modo ordinato. Per proteggere il soffitto da urti accidentali del primer, è possibile utilizzare un nastro adesivo. Lo scotch sarà anche necessario durante l'incollatura delle pareti. Prima dell'inizio dell'incollaggio della carta da parati è necessario pensare che il soffitto sia incollato o meno. Il plinto a soffitto è un elemento decorativo, con il quale è possibile nascondere la baguette su cui è fissato il soffitto e realizzare la transizione originale del muro al soffitto. In molti casi, l'uso del battiscopa facilita il processo di incollaggio dello sfondo. Dal momento che la carta da parati sarà incollata solo al battiscopa, cioè a una certa distanza dal soffitto teso, che ridurrà la probabilità di danni al materiale del soffitto.

Inoltre, il battiscopa può essere fissato dopo che la carta da parati è stata incollata, in tal caso il battiscopa nasconderà tutte le irregolarità delle strisce incollate del materiale. Prima di iniziare a incollare lo sfondo, devi misurarli bene in modo da non doverli tagliare in un secondo momento. Si consiglia inoltre di personalizzare il motivo del wallpaper sul pavimento. Da un lato, non è molto conveniente, ma, d'altro canto, è molto più conveniente che tenere un pezzo di carta da parati e contemporaneamente regolare l'immagine. Nel caso in cui si scopre che la parte superiore della carta da parati deve potare, quindi in questo caso è possibile utilizzare una spatola, è necessario premere strettamente lo sfondo per il muro, quindi tagliare con attenzione il coltello affilato. Ma qui è necessario agire con grande precisione, perché se accidentalmente si aggancia il soffitto teso, si dovrà chiamare un professionista. Agganciare il soffitto quando si ritaglia lo sfondo è possibile solo dal bordo del soffitto e sistemarlo molto facilmente, ma è comunque meglio cercare di non danneggiare la tela. Se, durante l'incollaggio delle pareti, la pasta di carta da parati cadeva accidentalmente sul soffitto, non vale la pena preoccuparsi, perché la pasta per carta da parati può essere facilmente lavata con acqua calda.

Siamo in ordine: come ricucire la carta da parati in un soffitto teso

Abbiamo deciso di incollare la carta da parati o dipingere il muro, quindi in questi casi è necessario aderire a uno scenario. Prima di iniziare a tappezzare o dipingere il muro, è necessario primeggiare il muro. Se ciò non avviene, il nuovo sfondo può scollarsi, rispettivamente, la vernice può allontanarsi.

Cosa fare prima: carta da parati o soffitto teso

Prima di incollare lo sfondo, i muri devono essere innescati

L'ordine di finire le pareti sotto un soffitto teso:

  • Per prima cosa è necessario rimuovere l'inserto decorativo, che protegge i giunti delle pareti con il soffitto;
  • Quindi è necessario incollare i bordi del soffitto con del nastro adesivo, per evitare di danneggiare il soffitto e dipingere le pareti quando si dipinge la carta da parati e si dipingono le pareti;
  •  Sul fondo del soffitto, fissiamo la spatola e la plastica da arricciare, e la carta da parati dovrebbe essere tagliata dal fondo della spatola impostata;
  • L'installazione degli inserti viene effettuata già nella forma di taglio e con l'installazione di un soffitto teso.

La vita utile del soffitto teso è sconosciuta e in ogni caso almeno una volta, ma sarà necessario incollare nuovamente lo sfondo.

Cosa fare prima: carta da parati o soffitto teso (video)

Quindi cosa fai per primo? Incolla lo sfondo o fai un soffitto? Conosci già la risposta. Per iniziare a incollare nuovi sfondi, non dimenticare la preparazione dei muri e tutte le fasi della preparazione. Rimuovere la vecchia carta da parati, trattare le pareti con un primer, coprire tutti i fori e fessure, stucco o gesso. Hai paura di danneggiare il materiale? Il processo di ritaglio di carta da parati in eccesso non è terribile. Molti della carta da parati e tagliati, senza rovinare il soffitto stesso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

+ 42 = 51