Espansione sicura delle aperture nelle pareti portanti

Espansione sicura delle aperture nelle pareti portanti

Quando si sostituisce una porta o si organizza un'apertura sotto forma di arco, potrebbe essere necessario espanderla. Se la ricostruzione è soggetta a una facile partizione tra stanze, cartongesso o materiale simile da cui è realizzata, è possibile tagliare e segare come preferisci. La forza dell'edificio non è influenzata. Un'altra cosa che porta muri, danni che possono portare a conseguenze irreparabili. Qualsiasi ricostruzione di questi deve essere effettuata in conformità con un progetto separato contenente il calcolo della ridistribuzione del carico dopo l'introduzione delle modifiche.

Espansione sicura delle aperture nelle pareti portanti

Calcolo delle dimensioni del ponte ad arco.

Con che cosa iniziare lo smantellamento?

In primo luogo, è necessario rafforzare le aperture nelle pareti portanti. Negli edifici in cemento, può essere eseguito dopo il completamento dei lavori, ma è necessario occuparsi subito della struttura in mattoni per prevenirne la distruzione. Per questo, una trave metallica è installata nella parte superiore, sotto la quale viene tagliata una nicchia nella muratura. La sua profondità è circa la metà del mattone. Tutti i vuoti sopra e sotto il raggio sono riempiti con una miscela di calcestruzzo.

I seguenti materiali e strumenti sono utilizzati nei lavori preparatori e direttamente per aumentare l'apertura:

Espansione sicura delle aperture nelle pareti portanti

Lo schema di riscaldamento e rafforzamento di una porta di legno.

  • Il canale d'acciaio (fascio con una sezione trasversale nella forma della lettera "P");
  • bulloni di serraggio di 20 mm o perni metallici di 16 mm di diametro;
  • piastre di acciaio (lamiera d'acciaio);
  • angolo di metallo;
  • malta cementizia;
  • trapano elettrico;
  • taglierina elettrica, benzorez o bulgaro con un cerchio di diamanti;
  • jack o altri supporti per la durata del lavoro;
  • perforatore (solo per mattoni).

Nei canali, i fori per i bulloni di serraggio sono preforati, almeno 3 pezzi. La distanza tra loro deve essere di almeno 50 cm. La lunghezza del canale è selezionata in modo che entri 25-35 cm nelle pareti di mattoni su entrambi i lati dell'apertura. La sezione trasversale richiesta della trave utilizzata, così come la classe di metallo da cui deve essere realizzata, è determinata nel calcolo del carico e viene introdotta nel progetto di riqualificazione.

Come rafforzare la struttura?

Espansione sicura delle aperture nelle pareti portanti

Schema del dispositivo del telaio della porta.

Gli edifici in mattoni richiedono un approccio particolarmente attento. Nella nicchia pre-tagliata, prima dell'espansione dell'apertura, è necessario fissare il canale (preferibilmente sulla malta cementizia). Attraverso i buchi in esso è scavato il muro.

Quindi, dal lato opposto, un secondo canale canale con fori è installato nello stesso modo. Legare le travi stringendo bulloni o prigionieri, avendo rondelle e dadi su entrambi i lati. Ulteriore lavoro può essere fatto solo dopo che la soluzione si è completamente indurita.

Per garantire che il mattone non collassi dall'alto, colleghiamo i canali lungo i ripiani inferiori, per i quali sono saldate piastre di acciaio spesse 5-6 mm. La loro altezza dovrebbe essere approssimativamente uguale al passo dei bulloni di serraggio.

Se la nuova larghezza delle aperture nei muri di mattoni supera 1,5 m, dovrebbero essere rinforzate con i montanti verticali. Sono fatti anche di doghe di acciaio, che sono saldate ai ripiani inferiori dei canali. I rack verticali, a loro volta, devono essere interconnessi da piastre trasversali all'interno dell'apertura.

La costruzione più affidabile è considerata composta da due telai saldati. I frame possono essere creati dai canali. Si trovano su entrambi i lati dell'apertura, e quindi attraverso le pareti portanti sono serrati con borchie.

Questo metodo di amplificazione è il più costoso, quindi è necessario ricorrere ad esso solo nel caso di espandere l'apertura ad una maggiore altezza. Può anche essere raccomandato per carichi pesanti, specialmente nei piani inferiori di edifici a più piani.

Caratteristiche di smantellamento di calcestruzzo e muri di mattoni

Espansione sicura delle aperture nelle pareti portanti

Schema del canale per rafforzare l'apertura.

Le sezioni dovrebbero essere eseguite secondo i contrassegni prefabbricati. Sia l'intagliatore elettrico a mano che il cutter a benzina sono dotati di un cerchio di diamanti, sufficiente per una profondità di taglio di 10 cm.

Questi strumenti nel processo di lavoro forniscono una bagnatura costante, riducendo al minimo la formazione di polvere.

Dal momento che le partizioni capitali, in particolare quelle in mattoni, possono essere piuttosto massicce, il taglio delle aperture nei muri portanti avviene da due lati. Naturalmente, questo non dovrebbe danneggiare la trave di rinforzo installata in precedenza.

Se il muro è così spesso che è impossibile fare un taglio attraverso di esso anche da due lati, i resti della muratura possono essere abbattuti da un perforatore. C'è anche un meccanismo più efficace - un anello, che fornisce una profondità di taglio a 26 cm, ma il suo prezzo è molto alto.

Tuttavia, i muri di mattoni spessi hanno i loro vantaggi. In essi non è necessario inquadrare l'apertura. Basta coprirlo con malta cementizia e installare la scatola della porta il più rapidamente possibile.

Il calcestruzzo è scolpito in piccoli pezzi rettangolari o quadrati. È auspicabile che il loro peso non superi i 50 kg. Prestare attenzione a proteggere l'apparato respiratorio dalla polvere, il cui verificarsi non può essere evitato nemmeno lavorando con strumenti professionali. Soprattutto si forma molto se si tenta di espandere l'apertura in cemento con un normale "bulgaro" con un cerchio di diamanti. Per la rimozione tempestiva della polvere, è possibile adattare l'aspirapolvere posizionando un tubo flessibile vicino all'area trattata.

In nessun caso dovresti usare un pugno o un martello pneumatico per una pausa concreta. Forti vibrazioni provocano oscillazioni di risonanza dello spessore.

Questo, a sua volta, rompe la connessione tra calcestruzzo e rinforzo, porta all'emergere di microcracks e alla fine indebolisce notevolmente la struttura di costruzione. Se la trave di rinforzo non è stata installata prima dell'inizio del lavoro, è necessario utilizzare supporti o martinetti temporanei, che vengono quindi rimossi. Dopo l'espansione dell'apertura nel muro di cemento, viene rafforzata dai canali o dall'angolo in metallo lungo il perimetro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

4 + 2 =