Le regole per dividere una stanza in una camera da letto e un soggiorno

Le regole per dividere una stanza in una camera da letto e un soggiorno

L'area degli appartamenti monolocali, appartamenti studio dovrebbe svolgere diverse funzioni. La corretta divisione della stanza in una camera da letto, che richiede un'atmosfera più rilassata, e un salotto per l'accoglienza degli amici contribuirà a creare uno spazio completo per il riposo, il sonno, l'accoglienza, la comunicazione familiare.

Le regole per dividere una stanza in una camera da letto e un soggiorno

Se il soggiorno ha un'area irragionevolmente grande, allora una buona soluzione è dividerlo in diverse piccole stanze.

Principi di divisione di una stanza

Le raccomandazioni principali riguardano il posizionamento della camera da letto e del soggiorno, i requisiti di arredo, i problemi di illuminazione:

  1. La zona notte dovrebbe essere più vicina alla finestra. Molte persone si sentono più a loro agio, si addormentano e si svegliano alla finestra.
  2. La camera da letto non deve essere un passaggio: è necessario creare un senso di sicurezza.
  3. La zona soggiorno si trova più vicina alle porte.
  4. Nelle stanze di piccole dimensioni, insieme alla separazione, è consigliabile risparmiare spazio con l'aiuto di mobili trasformabili e multifunzionali, di elementi per pareti interne, di tavoli che possono essere spostati in zone diverse.
  5. Se nella stanza è presente un televisore, è consigliabile che la visione sia disponibile da entrambe le zone.
  6. Quando si divide una stanza in una camera da letto e in un soggiorno, bisogna fare attenzione ad accedere alla luce naturale non solo verso la camera da letto, ma verso il soggiorno.

Le regole per dividere una stanza in una camera da letto e un soggiorno

Zonizzazione del soggiorno.

Che il soggiorno non si trasformi in un armadio buio, le partizioni dovrebbero risolvere due compiti opposti: da un lato, creare l'illusione di stanze separate con la propria atmosfera (camera da letto e soggiorno); d'altra parte, per garantire l'accesso della luce dalla finestra ad entrambe le zone. Se si è deciso di utilizzare partizioni grandi e dense, è possibile migliorare l'illuminazione installando uno specchio in cui viene riflessa almeno parte della finestra. In questo caso, l'uso di materiali di finitura leggera è particolarmente importante per il soggiorno.

Per dividere (zonare) una stanza in una camera da letto e in un soggiorno, vengono spesso utilizzati metodi che non richiedono un lavoro di riparazione speciale:

  • tende;
  • partizioni mobili;
  • mobili;
  • elementi decorativi.

Un altro gruppo di metodi per dividere la stanza sono quelli che richiedono attività legate alla manutenzione:

  • cambiare l'altezza del soffitto e del pavimento;
  • partizioni fisse e porte scorrevoli;
  • finitura (pittura, carta da parati, fonti di luce aggiuntive).

Tende e il loro uso per le stanze di divisione

Le regole per dividere una stanza in una camera da letto e un soggiorno

La separazione del soggiorno tramite tende è utile in quanto le tende possono essere spinte o spostate in qualsiasi momento.

Il modo più economico per separare il posto letto dal resto della stanza è appendere le tende. Tuttavia, questa soluzione al "problema degli alloggi" richiede ulteriori misure per stilizzare l'intero interno. Le tende possono essere disposte in tre modi:

  1. Attraverso la stanza, parallelo alla finestra.
  2. Attraverso una parte della stanza, che simboleggia simbolicamente un'altra zona.
  3. Nel formato del baldacchino che delimita il dormiente. Va tenuto presente che il baldacchino non solo crea la propria atmosfera speciale nella camera da letto, ma influisce anche sulla percezione dell'intera stanza.

I bui non dovrebbero apparire troppo pesanti e uscire dalla consistenza e dal colore. Di solito le tende e le tende sono fatte di materiali leggeri e ariosi che trasmettono luce. L'uso di tessuti spessi è possibile, ma allo stesso tempo l'effetto visivo della zonazione si riduce quando le tende vengono aperte per ammettere la luce. Le tende originali possono essere realizzate con perline, bambù o fili spessi. La presenza di un tale separatore spaziale in una stanza in stile country o scandinavo modernista distruggerà lo stereotipo di tende e tende come misura forzata temporanea, con un reddito basso.

Partizioni portatili

Le regole per dividere una stanza in una camera da letto e un soggiorno

Il diagramma della partizione mobile.

Questa semplice variante mobile della divisione in una camera da letto e in un salotto è una buona alternativa alle tende. Come divisori vengono utilizzati tessuti su telai, fisarmonica a schermo. Le partizioni possono essere fatte non solo da tessuti leggeri, cannucce, bambù, ma anche da metallo, vetro, plastica, legno e persino cartongesso.

Le partizioni mobili sotto forma di schermo a fisarmonica sono convenienti da utilizzare nel caso di un alloggiamento rimovibile o quando è richiesta una rapida trasformazione delle zone della stanza. Particolarmente popolari sono gli schermi realizzati in stile etnico.

I mobili possono essere utilizzati per le partizioni. Fare senza partizioni speciali aiuterà la selezione e il corretto posizionamento dei mobili. Il vantaggio del metodo non è solo il risparmio di spazio, ma anche la capacità di riorganizzare i mobili per trasformare la stanza in diverse situazioni. Spesso viene utilizzato un mobile divisorio, un schienale alto di un letto o un corrimano di un divano. Questa opzione di designare nella stanza della camera da letto e soggiorno - uno dei più semplici, ma di solito non è sufficiente. Si consiglia di rafforzare l'effetto della zonizzazione con un tappeto da pavimento e una piccola poltrona o ottomana di fronte a un posto letto.

Se la stanza è molto piccola, l'uscita può essere un'impostazione nella zona salotto del divano parallela alla finestra; Nella zona notte sul retro del divano è annesso il piede del letto.

Le regole per dividere una stanza in una camera da letto e un soggiorno

Per la zonizzazione della stanza, un rack o una libreria

L'armadio a muro era spesso usato per risolvere il problema di dividere la stanza in piccoli "Krusciov". Una versione più moderna della separazione del salotto e della camera da letto - l'uso di pavimenti, scaffalature, in cui esteticamente si possono mettere libri, souvenir.

Tali progetti possono essere integrati connettendosi al soffitto, ma le versioni mobili che consentono la permutazione sono più comuni. Se è spesso necessario modificare rapidamente la zonizzazione, è conveniente utilizzare mobili dotati di ruote. Nelle partizioni mobili ingombranti è consigliabile installare ulteriori fonti di luce.

I mobili bassi consentono di designare un'altra area e limitarne l'accesso, senza interferire con il passaggio della luce dalla finestra verso il soggiorno.

Se non è necessario nascondere la zona notte agli ospiti, il soggiorno e la camera da letto saranno separati da elementi interni con una funzione decorativa.

Grandi vasi esterni con piante alte o una libreria con molti piccoli vasi da fiori designano esteticamente il luogo di delimitazione degli spazi. I fiori possono essere collocati su scaffali, in intonaci di gesso.

Le regole per dividere una stanza in una camera da letto e un soggiorno

Dividere la camera da letto dal soggiorno utilizzando un podio, sollevando il letto in una piccola elevazione, separando così la camera da letto dal soggiorno.

Un popolare mezzo decorativo, oltre a una dominante visiva del salotto, è l'acquario. Il vantaggio di impostare uno splitter nella stanza è l'opportunità di contemplare la vita dell'acquario da entrambi i lati - il soggiorno e la camera da letto.

La stanza è efficacemente e praticamente divisa in zone con l'aiuto di podi e soffitti sospesi o tesi di diverse altezze. Oltre alla suddivisione in zone, tali elementi possono eseguire funzioni aggiuntive, ad esempio se installano sorgenti luminose al loro interno. Avendo installato nella stanza soffitti di diverse altezze con un ulteriore accento in forma di decorazione (pittura, carta da parati), è possibile distinguere visivamente il soggiorno e la camera da letto.

Come dividere una stanza con un risparmio di spazio? Una soluzione pratica è quella di utilizzare un posto sul fondo del podio: ci sono delle scatole in cui è conveniente riporre le cose stagionali (con una mancanza di spazio per i mobili), biancheria da letto. Un'altra funzione utile del podio - può fungere da letto. È sufficiente tirare fuori i letti necessari dai cassetti, distenderli, fare un letto - e il letto è pronto. E durante il giorno questa zona può essere utilizzata come parte del soggiorno.

I podi sono decorati con tende. Un'opzione interessante potrebbe essere un alto podio, l'accesso al quale è fornito da una scala. Le scale possono anche essere dotate di scatole per le cose.

Partizioni fisse e porte scorrevoli

Per le partizioni di questo tipo, il cartongesso viene utilizzato più spesso, sebbene possano essere utilizzati altri materiali, ad esempio blocchi di vetro. Ad esempio, se la stanza ha una forma quadrata o la sua larghezza è maggiore della lunghezza e le porte non sono centrate, dovrebbe essere sfruttata posizionando un posto letto nell'angolo dietro una partizione semitrasparente stazionaria. Questo è un caso raro quando la finestra "apparterrà" al soggiorno. Attraverso il materiale della partizione, la luce naturale raggiungerà l'angolo con il letto, ma il posto letto dovrà essere dotato della sua sorgente luminosa aggiuntiva.

In cartongesso si possono tagliare e fori decorativi di forme diverse.

Spesso gli elementi in cartongesso vengono utilizzati in combinazione con altri tipi di divisori, ad esempio, una colonna di questo materiale dal pavimento al soffitto sembra buona con porte scorrevoli. La variante più radicale della separazione delle zone è la creazione di un muro in cartongesso con l'installazione di una porta scorrevole al suo interno, ovvero la creazione pratica di una stanza separata. Ma le partizioni ingombranti in cartongesso riducono la quantità di luce nel soggiorno. Le slot consentono di evitare questo. Nella costruzione in cartongesso è possibile installare scaffali per libri ed elementi decorativi.

Le porte scorrevoli nelle pareti in cartongesso sono un buon modo per trasformare una camera da letto in una stanza separata. Per questa versione del setto, l'imitazione dello stile giapponese, l'uso del vetro colorato, è popolare. Se la porta scorrevole della camera da letto taglia il soggiorno dalla finestra, un'opzione pratica è scegliere le porte da un materiale trasparente e traslucido.

Quale aiuto colorerà

Separare la zona notte e il soggiorno può essere, utilizzando un colore diverso, pareti in gesso e soffitto. Non dipingere la zona in colori completamente diversi, basta cambiare leggermente il tono.

Un buon effetto visivo di dividere lo spazio dà uno sfondo di diversa consistenza e colore, così come l'uso di sfondi per foto in una delle zone, o anche in due, ma con contenuti diversi.

Ciascuna delle zone può essere dotata di una propria sorgente luminosa, che separerà i suoi confini da un punto luminoso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

− 2 = 2